Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player



 

 

 

 

Statuto

Atto Costitutivo

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 

 

 

PRESENTAZIONE


      1. L’Associazione


Amici di S. Spirito - Onlus”, è una Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, costituita a fine luglio 2007 da Agnese Mazzei, Ferdinando Budini Gattai, Ferdinando Frescobaldi e Marco Manetti.


D’accordo con i Padri Agostiniani ai quali la basilica è affidata da secoli, ci proponiamo di raccogliere i fondi necessari per pagare un servizio di sorveglianza all’interno della chiesa, perché S. Spirito possa rimanere aperta quotidianamente, mantenendo un livello di sicurezza adeguato alla sua importanza come luogo di culto e di notevole valore storico e artistico, consentendo a tutti di entrare liberamente senza un biglietto d'ingresso.


Infatti ci teniamo a non trasformare in un museo questa Chiesa, che è nel cuore del quartiere di Santo Spirito, una parte di Firenze che conserva il proprio carattere e la vivacità perché ha ancora tanti abitanti, e ospita attività e caratteristiche botteghe in cui si concentra il sapere di tanti eccellenti artigiani


2. A chi è diretta questa iniziativa


L'Associazione è completamente apolitica. la nostra è una iniziativa spontanea di un gruppo di cittadini per rispondere ad una richiesta più volte espressa da chi vive e lavora nel quartiere, e si rivolge agli abitanti di S. Spirito e dell’Oltrarno, a tutti i fiorentini, e agli amici di Firenze in Italia e nel mondo, perché Santo Spirito appartiene a tutti.


3. Cosa stiamo facendo


Grazie alla generosità di oltre 470 persone, abbiamo raccolto una somma sufficiente per riaprire la chiesa il 29 novembre 2007 e di tenerla sempre aperta in condizioni di sicurezza fino ad oggi.

Per poter assicurare la continuità della nostra iniziativa, abbiamo bisogno di nuove adesioni. per questo motivo, preghiamo tutti coloro che intendono sostenerci di aiutarci iscrivendosi alla nostra associazione e diffondendo fra i propri familiari, amici e conoscenti la notizia dell’esistenza degli “Amici di S. Spirito”.


4. Perché?


L'intenzione con cui ci siamo organizzati e ci stiamo muovendo è di offrire a tutti coloro che amano la basilica, il quartiere di Santo Spirito e Firenze, la possibilità di intervenire personalmente per dare una mano ed essere parte attiva di un movimento che vuole consentire il libero accesso alla chiesa per tutti, e in questo modo contribuire a tenere vivi uno dei monumenti più importanti e una delle piazze più belle della nostra città.


Vi ringraziamo per la vostra solidarietà e per il vostro aiuto.